Studiare in Australia

Sydney Opera House

Ultimamente sempre più giovani italiani sono decisi a proseguire i loro studi dopo le scuole superiori fuori dall’Italia e in molti scelgono di andare a studiare in Australia. Questa enorme isola può vantare ben sei atenei tra i primi cento al mondo, non un primato da poco.

Il governo australiano si è imposto di avere atenei sempre più efficienti. Lo scopo è quello di avere il 40% della popolazione con almeno una laurea. Per essere così all’avanguardia c’è però bisogno di studenti. L’Australia infatti è un territorio immenso ma può contare su una popolazione di soli 23 milioni di abitanti disseminati su un territorio vastissimo. Per mantenere le università efficienti quindi ha bisogno di attrarre studenti dall’estero, perciò i nostri ragazzi fanno proprio al caso loro.

Le strutture sono molto all’avanguardia, come già citato ben sei atenei si trovano tra i primi cento del mondo per ricerca e insegnamento secondo la classifica stilata dal Times Higher Education University Ranking. Inoltre è possibile seguire corsi online direttamente da casa, questa possibilità è offerta per esempio dalla Open University.

Inoltre ci sono altri atenei con ottime reputazioni come per esempio la Macquarie University o l’Università di Adelaide.

Probabilmente è proprio questo che ha convinto molti italiani a fare i bagagli e partire per la terra dei canguri. Affidandoci ai dati dell’Australian Education International (AEI) Student Data la richiesta del visto per l’Australia da parte degli studenti dal 2011 al 2012 sono aumentati ben del 42.8 per cento!

Ma come si fa a studiare in Australia?

Ci sono molteplici vie, alcune più facili e percorribili, altre meno. Il modo più semplice ma anche quello più provvisorio è ottenere il Working Holiday Visa. Si tratta di un visto della validità di tre mesi che vi permetterà di studiare per questo periodo in Australia.

Altrimenti potrete richiedere il visto studentesco per frequentare l’università nel paese o per partecipare  all’ELICOS (English Language Intensive Courses for Overseas Students), un corso di lingua inglese intensivo. L’unica pecca è che la richiesta di questo documento si aggira attorno ai 500 dollari australiani e anche le rette delle università sono tutt’altro che a buon mercato. Un anno di corsi può venire a costare anche 35 000 euro. Un filo più abbordabili sono i corsi di lingua il cui prezzo varia dai 12 mila ai 20 mila dollari australiani. È comunque possibile richiedere borse di studio, bisogna trovare solamente quella adatta alle vostre esigenze. Il governo ha anche aperto una pagina internet per aiutarvi.