Come trovare lavoro a Londra

Lavorare a Londra

Si è appena conclusa la prima fase di trattative per l’uscita della GB dall’UE con un importante accordo attraverso il quale si è determinato il mantenimento dei diritti dei cittadini UE che sono in GB, oltre tre milioni, i quali potranno restare in Inghilterra anche dopo la Brexit, sottoposti alle leggi Britanniche ma ancora non è chiarito quali saranno le condizioni per chi vorrà andare in GB dopo marzo 2019 quando il divorzio sarà definitivamente sancito. Intanto, fino a quella data, vediamo come sistemarsi a Londra con le condizioni attuali.

Come trovare casa a Londra

La ricerca di un tetto sopra alla testa non è un grande problema a Londra, si trovano con una certa facilità camere, alloggi o sistemazioni presso ostelli, La ricerca risulta più facile attraverso i giornali di annunci come, ad esempio Loot, al costo di 1,5 pound a copia, in edicola il lunedì anche con annunci di lavoro, oppure sempre nelle edicole ma gratuito, TNT, sempre il lunedì. Gli affitti sono abbastanza cari, soprattutto nelle zone centrali ma potrai trovare sistemazione anche intorno ai 50 Sterline alla settimana se ti accontenti di zone periferiche per la tua casa a Londra, comunque ben collegate con mezzi pubblici.

Come trovare lavoro a Londra

Meno facile, invece, trovare lavoro a Londra, sebbene vi siano più opportunità che in Italia, soprattutto per i giovani, se ci si adatta almeno all’inizio. A parte gli annunci che puoi trovare sempre su TNT al lunedì in edicola, gratuito, ci sono efficienti “Job Center” che propongono diverse opportunità reali di lavoro; tra questi ti possiamo segnalare Catch 22 in 8, Laurence Pountney Hill, in zona centrale di Londra che ha anche un sito internet www.c22.co.uk oppure un altro Job Center in 1-3 Denmark Street sempre a Londra. Gli uffici di collocamento, i Job Center, funzionano bene e trovare lavoro attraverso di loro non è una vana speranza ma una concreta possibilità, tutto è molto diverso rispetto a ciò che conosciamo in Italia.

I lavori che puoi trovare più facilmente a Londra sono quelli di barista o cameriera negli alberghi a circa 4,5 Sterline all’ora, soprattutto per le ragazze mentre i maschietti potranno trovare più facilmente lavoro come lavapiatti o aiuto in un bar. Altre possibilità sono rappresentate da negozi e ristoranti italiani che a volte non richiedono nemmeno una buona conoscenza dell’inglese. Esistono anche a Londra alcune agenzie interinali come Head Hunter, Manpower, Reed, Bar Zone, Work Thing. Non vi sono difficoltà burocratiche ma è obbligatorio, ai fini lavorativi, fare richiesta del NIN, il National Insurance Number che viene richiesto da tutti i datori di lavoro.

Andare a scuola a Londra

Molti ragazzi italiani e di altri Paesi sono a Londra e in altre città britanniche per studiare all’università e non vi sono difficoltà a studiare a Londra. Occorre prima di partire fare domanda di ammissione e pagare le tasse che verranno indicate e poi partire e cercare sistemazione e magari un lavoro part time per automantenersi, almeno in parte. Se dunque hai intenzione di trasferirti a Londra, approfittane ora, dopo marzo 2019 sarà più difficile.